La multinazionale rilascia i dati del test effettuato lo scorso agosto a Tokyo: più produzione e risparmi su elettricità e carta.

Soddisfazione dei lavoratori al 92%

https://www.corriere.it/tecnologia

Bastano quattro giorni di lavoro, tre di riposo e la produttività sale del 40 per cento. La scorsa estate Microsoft Giappone ha testato la settimana lavorativa breve con risultati eccezionali sia sul fronte lavorativo che nella soddisfazione del personale.