Il Segretario Generale del Sindacato CSA-RAL, Francesco Garofalo, scrive alla Ministra Fabiana Dadone per esprimere la sua preoccupazione e quella dei lavoratori del Pubblico Impiego, sulla mancata applicazione da parte di numerose Amministrazioni Pubbliche, delle prescrizioni contenute nel D.L. 18/2020, che vogliono limitare al massimo la presenza dei dipendenti negli uffici delle amministrazioni pubbliche. Auspicando un pronto intervento da parte della Ministra presso le Amministrazioni irrispettose delle disposizioni legislative, invita anche a vigilare per evitare che al problema generato dal Coronavirus, si aggiungano altri problemi come surrettizie decurtazioni dello stipendio ai dipendenti non presenti nei luoghi di lavoro.

.

Leggi la lettera inviata alla Ministra Dadone

.